Canto

Il corso

Il programma è rivolto a tutte le categorie di studenti (principianti, livello intermedio, professionale) e segue un percorso graduale e ben definito non senza adattarsi alle esigenze specifiche dell’allievo nel rispetto delle sue capacità, dei suoi gusti musicali e delle sue aspirazioni.

Argomenti che tratteremo

Le lezioni sono strutturate generalmente in tre momenti:

– una prima parte di riscaldamento vocale/muscolare spesso svolte con l’ausilio di strumenti specifici come fitball, candele, cannucce (per il bubble warm-up) e in abbinamento alla musica;

– una seconda parte dedicata alla tecnica vocale dove si prende in esame la fase di respirazione, appoggio e sostegno, l’emissione di suoni e di vocalizzi con livello di difficoltà progressivo (dai più semplici ai più articolati in base al livello dell’allievo) accompagnati al pianoforte.

– una terza parte rivolta al repertorio durante la quale si affrontano brani scelti a seconda del lavoro più opportuno da svolgere anche dal punto di vista tecnico. In questa fase si prende in esame l’aspetto esecutivo e interpretativo facendo un lavoro importante sul testo (italiano e lingua straniera), sui contenuti e sul linguaggio/stile.

Questo lavoro, abbinato a una costante attività di ascolto della musica (l’orientamento al genere da approfondire viene scelto e assegnato in base al lavoro affrontato con ciascuno studente) favorisce la piena comprensione del brano da parte dello studente, ne facilita l’interpretazione ed è un importante stimolo per lo sviluppo di una propria personalità artistica e del proprio stile.

Oltre alla formula “tradizionale” delle lezioni, vi sono degli spazi dedicati a:

  • Lo studio, a livello generale, dell’anatomia dell’apparato respiratorio e fonatorio con l’ausilio di testi e video (alcuni in stile cartoon per i più giovani) che facilitano la comprensione dello strumento vocale;
  • Lo studio della presenza scenica: utilizzo degli spazi sul palco, consapevolezza e gestione della propria presenza scenica;
  • L’utilizzo del microfono e dell’impianto di amplificazione nonché esperienze di studio recording;
  • Lo studio della teoria musicale e ear training.

_

In sintesi

  • Respirazione
  • Postura
  • Riscaldamento vocale e muscolare
  • Tecnica vocale
  • Interpretazione
  • Repertorio (stili e linguaggi musicali)
  • Orientamento all’ascolto e scoperta dei generi musicali

_

Approfondimenti

  • Anatomia dell’apparato respiratorio e fonatorio (con ausilio di testi e video)
  • Presenza scenica
  • Utilizzo del microfono, impianto di amplificazione e piccoli esempi di studio recording
  • Teoria musicale, ear training

Docente
Erica De Lazzari

Erica De Lazzari, cantante classe 1990, laureata presso il Conservatorio G. Verdi di Como dall’ottobre 2017, frequenta il corso accademico di 2° livello di Canto Pop presso il Conservatorio G. Verdi di Milano.
La sua formazione ha inizio fin da bambina ed è improntata sulla musica Soul e Jazz.
Nel 2013 vince una borsa di studio e ottiene riconoscimenti internazionali conseguendo il diploma in Vocals e Music Theory del Trinity College of London.

Il suo impegno artistico è orientato a un grande lavoro di arrangiamento di brani tratti dal repertorio nazionale e internazionale appartenenti al mondo del Pop, Soul e Jazz e a un importante progetto originale di brani inediti dal nome (Pop)sibilities del maestro chitarrista e compositore Luca Pasqua del quale è appena uscito il primo EP disponibile anche sulle principali piattaforme digitali.

È endorser dell’azienda svedese “Ehrlund” e testimonial di innovativi microfoni a condensatore per la performance live.

Partecipa come “Artist” ogni anno al NAMM Show di Los Angeles, una delle più importanti fiere dedicate ai prodotti musicali al mondo, esibendosi presso stage di importanti brand di settore.

Ha solcato i pachi di importanti eventi di rilevanza internazionale in territorio svizzero quali:

  • Locarno Film Festival 2017 per il Ministro della Cultura l’On. Berset
  • Locarno Film Festival 2018
  • Festival Jazz di Ascona 2018

Ha collaborato con: Kenneth Crouch, Wayne Vaughn, Ronnie Jones, Nicolò Fragile, Ermal Meta, Alex Pacho Rossi, Luca Pasqua, Federico Paulovich, Mimmo Valente, Nicolas Gilliet, Walter Calloni, Marco Mariniello, Giorgio Di Tullio, Enrico Santangelo, Pino Bifano, Tino Cappelletti, Emanuela Gramaglia, Ranieri Di Biagio.